Salomon Running Milano, tra i 4000 al via c’è Haki Doku – corrieredellosport.it

E’ record di partecipanti per la Salomon Running Milano che si correrà questa domenica 17 Settembre con partenza dalle ore 9.30 dall’Arena Gianni Brera. Una gara speciale che nel suo tragitto porterà i partecipanti a scoprire luoghi nuovi ed insoliti dove poter correre. Parliamo del Fossato del Castello Sforzesco, della metropolitana, di Palazzo Marino e di Palazzo Reale. Ancora passaggi previsti al parco CityLife e nella buca del golf, fino alla Montagnetta di San Siro e al cono elicoidale del Portello ed infine nella scalata ai 23 piani e oltre 640 gradini dell’Allianz Tower.

Da sempre una gara che riscuote un buon successo in quanto senz’altro differente e particolare rispetto alle consuete competizioni podistiche che si corrono a Milano. Confermati i percorsi e le tre distanze di gara con la gara principale e più attesa ALLIANZ TOP CUP da 25km, la ALLIANZ FAST CUP da 15km e la SMART TROFEO CITYLIFE da 9,9km. Gara da 25km che quest’anno s’impreziosisce e viene consacrata perché sarà valida per il Campionato Regionale Trail Fidal per le categorie Assolute (Promesse e Senior), sia per le categorie Master, ovviamente sia maschili che femminili.

Tra i 4000 al via ce ne sarà uno davvero speciale perchè è bloccato su una sedia a rotelle da ormai vent’anni, ovvero dall’incidente occorsogli nel 1997. Sposato, padre di due figli ed atleta paralimpico, l’albanese Haki Doku, classe 1969, sarà anch’esso presente domenica mattina. Già detentore di due Guinness World Record, uno conseguito nel 2015 a Milano, dove vive, e dove ha percorso 121 chilometri in 12 ore, ed uno datato 2016 ed ottenuto a Wolfsburg, in Germania, dove è sceso con la sedia a rotelle per 2.176 scalini in un’ora, Haki domenica affronterà in discesa i 23 piani e 644 gradini dell’Allianz Tower.

LEGGI L’ARTICOLO COMPLETO >>

2018-03-08T15:06:08+00:00